Arriva il vento

Testo e musica di Mauro Becattini      

 

Nell'aria c'è un grande silenzio:
e tutto è fermo quaggiù:
ma sento da lontano un gran lamento
cos'è che s'avvicina non lo so..
Un mostro? Oppure una fatina?
Macchè è solamente il vento 

Il vento il vento arriva in un momento 
E' come un portento e tutto spazza via! 
E le gocciolette le acchiappa poverette:
le gira le frulla : diventan nuvolette! 

Non lo puoi toccare con le mani sai 
Ed a calci non lo prenderai mai 
Non lo puoi fermare si nascondera' 
e poi d'improvviso tornera'

Il vento il vento arriva in un momento 
E' come un portento e tutto spazza via! 
E le goccioline le acchiappa poverine:
le gira le frulla : diventan nuvoline! 

Dove sta di casa nessun mai lo sa..
Dove si nasconde quando se ne va
Forse sulla luna forse a Bogotà
Forse un giorno lo si scoprirà! 

Il vento il vento arriva in un momento 
E' come un portento e tutto spazza via! 
E le gocciolone le acchiappa in un boccone
le gira le frulla : diventan nuvolone! 

E se vuoi fermarlo non ti riuscirà
Attraverso le dita lui ti scapperà
E se vuoi seguirlo, puoi provarci ma
E' veloce, ti seminerà

Nell'aria c'è un grande silenzio:
e tutto è fermo quaggiù:
ma sento da lontano un gran lamento
cos'è che s'allontana? Non lo so!
Un mostro? Oppure una fatina?
Macchè è solamente
Il vento il vento!

La la la 


Il vento il vento arriva in un momento 
E' come un portento e tutto spazza via!