Chi è senza peccato

Musica e Testo di     Mauro Becattini

 Testo ispirato al brano evangelico dal

VANGELO SECONDO GIOVANNI 8, 7

 

 

Quanta gente c'era al monte degli ulivi

ad ascoltare le parole di Gesù:

ma, dalla folla, esce una donna in lacrime:

è circondata da scribi e farisei…

“Questa donna, maestro,  ha molto peccato.

E per la nostra legge la dovremo lapidar!”.

 

Chi e' senza peccato scagli la prima pietra:

chi è senza peccato scagli la prima pietra!

 

Quanta gente, ancora oggi, intorno a lui:

li riconosco, siamo tutti quanti noi!

Tutte le volte che ancora giudichiamo

e condanniamo senza alcuna pietà.

Noi vediam la pagliuzza negli occhi dell'altro,

ma poi non ci accorgiamo della trave che c'è in noi!