Filastrocca

Testo e musica di Mauro Becattini      

cantata da Stefano Becattini

 

Vado in cucina, apro la tenda…

vedo una scimmia che fa la merenda:

io gli dico: “dammene un po' “.

Lei mi risponde: “no, no, no!”

 

Filastrocca lunga un metro

I capelli davanti e di dietro

Occhi orecchie naso e bocca

E la lingua a volte sciocca

 

Flisatrocca lunga cento miglia

Guance labbra e la caviglia

Nuca spalle schiena ascelle

E le mani sporche e belle

 

Filastrocca fino in Francia

Collo petto braccia e pancia

L'ombelico a tortellino due gambette col piedino

 

Filastrocca di Siviglia fianchi glutei e la caviglia

C'e' la coscia col polpaccio

E il culetto se sculaccio