L'orco spennacchiato

Testo e musica di

Mauro Becattini

 

 

Ora andiamo via felici dalla tana, su, coraggio:

e portiamo ai nostri amici questo lieto e gran messaggio!

Hai risolto il tuo problema, è finita  la tua pena:

perché l'Orco ha confessato quando è stato  spennacchiato.

 

Caro amico stai contento! Questa qua è la soluzione:

e vedrai che nel convento cambierà la situazione...

Basterà che ogni fratello faccia la sua buona azione:

a non farla sarà quello che v'induce in tentazione!

 

Grazie amici, grazie assai! Voi mi avete liberato

Dai problemi e dai miei guai: io vi sono molto grato!

Grazie amici, grazie assai! Voi mi avete liberato

Dai problemi e dai miei guai: io vi sono molto grato!

 

Giusto lei, caro signore: le portiamo novità

tornerà di buon umore... questa fonte rivivrà!

Sotto questa sua fontana c'è una biscia alquanto strana:

lei la schiacci e in un momento... ecco uscire  oro e argento!

 

Barcaiolo sconsolato, un rimedio t'ho portato:

se l'astuzia non ti inganna...finirà la tua condanna!

Al tuo prossimo viaggetto ti fai subito pagare:

scappi e lasci il poveretto sulla barca a singhiozzare!

 

Dopo questa lunga attesa, t'ho portato la sorpresa:

finalmente l'allegria tornerà nell'osteria!

La tua figlia è ritornata dalla belva liberata:

"sposerò il mio menestrello e vivrò dentro a un castello!"

 

Grazie amici, grazie assai! Voi mi avete liberato …