La canzone all'incontrario

Testo e musica di Mauro Becattini   

 

Per fare una canzone all'incontrario
si deve cominciare dal finale:
e quindi me ne vado un poco serio
temendo che poi ve la prendiate a male…

Un giorno ho conosciuto là in Honduras
un tipo che mi disse in un orecchio:
"? avemoc eneb odev it etulas"
provate un poco a leggerlo allo specchio...

La canzone all'incontrario (4 3 2 1 0)
ma chi mai la cantera' (z v u t s)
solo chi le cose non le prende 
troppo sul serio
e di ridere gli va!

Conosco una bambina alquanto strana
che indossa sulla testa la sottana:
e con un'aria sempre molto disinvolta
la sciarpa sui bei piedini si rinvolta.

Invece nel pianeta incontrarione,
appena nato ognuno va in pensione;
ma dopo coi capelli che diventan bianchi
di corsa a scuola per seder sui banchi!

La canzone all'incontrario ….

Così questa canzone, tutti l'han capito,
si può mandare avanti all'infinito:
ti basterà guardarti intorno per la via…
e poi usare un po' di fantasia!

Ed eccoci all'inizio di questa canzone:
ragazzi spero proprio che vi piaccia!
Vi chiedo solo un poco di attenzione:
adesso noi di contrari andremo a caccia!

La canzone all'incontrario ….