Marmo

Di Gianni Montalti e Mauro Becattini

 

 

Inutile e fredda materia, bianca e venata illusione,

 sei solo una misera pietra.

Non parli, non senti, non vedi,

sei immobile e tetra:

sei solo apparenza di nulla.

 

Non provi neppure dolore

per il nome, la data, e la croceù

che porti sopra scolpita…

 

Sigillo di tomba già vuota,  

il suo corpo soltanto racchiudi:

ma solo nel tempo finito!

 

Sigillo di tomba già vuota,  

il suo corpo soltanto racchiudi:

ma solo nel tempo finito!

 

Non puoi trattenere la luce.

Tu  non puoi soffocare l’amore… la luce… e l’amore infinito!

 

Lui è nel suo cuore e nel mio: non è dove credi che sia.

È già nella gloria di Dio: non piange, ma ride con noi!

(ad libitum)