Nella cittā futura

Testo e musica di Mauro Becattini

 Dai, vieni anche tu,
su questa macchina del tempo
adesso noi saliamo su, andremo nel futuro!
Dai, siediti qui,
e allaccia le cinture: presto!
quella spia s'č accesa ... siamo in volo!

PARLATO: I signori viaggiatori
sono pregati di slacciare
le cinture dalla pancia
e salire sulla plancia:
siamo arrivati!

Nella cittā futura: 
missili spaziali, scudi temporali!
Nella cittā futura:
certo troveremo un veloce treno ...
che ci porti in capo al mondo
in un battibaleno!

Ehi, s'č fatto tardi,
adesso noi dobbiamo ritornare a casa:
la gita č terminata!
Ehi, ma come mai?...
la macchina del tempo parte senza noi!?
Come faremo a ritornare a casa?

PARLATO: I signori sognatori
son pregati di svegliarsi!
Era stato solo un sogno...
ma, chissā! Forse ... un bel giorno ...
 

Nella cittā futura…