Pace dove sei?

Testo e musica di

Lucio Starita

e

Mauro Becattini

 

 

Pace dove sei?   

Solo un sogno rimani e aspettiamo domani …

Che la guerra finirà!

 

Pace dove sei?   

Forse nelle bandiere carezzate dal sole,

Ma domani chi lo sa?

 

Pace quanto pesi sulla bilancia?

Un equilibrio matematico di missili:

Un cannone di parole, frasi fatte di ripicche e di bugie!

 

Pace dove sei …   

 

Chiudiamo gli occhi e il cuore:

c’è una voce che ci chiama di dentro;

La soffochiamo con la televisione

e la lasciamo sola a combattere la battaglia dell’amore.

E altri devono pensare

a difendere chi non ha armi per vivere…

Ma solo un po’ di pane!

 

Pace dove sei …   

 

La vita ti trascina dentro ad una guerra di cartone:

Solo perché non pensiamo a combattere per la pace!

Fermati, uomo, è possibile cambiare stile.

E’ possibile cambiare questa storia fatta di pezzi di te.

 

E intanto che giochiamo con un mappamondo illuminato

La nostra gara di commerc e di confini…

tu ragazzo marcia e non pensare.

Così non scopri che la tua vita 

non è fatta solo per te.

Ma anche per altri che non ti chiederanno nulla…

 

Pace dove sei …   

 

Pace dove sei?   

Forse nelle bandiere carezzate dal sole,

Ma domani chi lo sa?

 

Ehi, ehi, la pace non è un sogno, uomo! 

La troverai sul tuo cammino soltanto se é dentro te    

 

Pace dove sei?