Ritorneṛ nella casa di mio Padre

Musica e testo  di Mauro Becattini

 

Ritorneṛ nella casa di mio Padre

e gli diṛ "Padre, ho peccato:

non sono degno di essere chiamato tuo figlio,

ma se tu lo vuoi mi perdonerai".

 

Quante volte, quante volte mio Signore,

noi ci allontaniamo da te

per trovare nuove strade nella vita:

ma la vera via porta solo a te!

 

Ritorneṛ nella casa di mio Padre…

 

Ho cercato il senso vero della vita,

me ne sono andato da te:

ho trovato solamente un grande vuoto

ed ho perso ormai la mia libertà!

 

Ritorneṛ nella casa di mio Padre…

 

Quando sono certo di essere "arrivato"

cala il buio dentro di me.

Nel profondo allora sento  la tua voce:

mi ricorda che devo tutto a te!

 

Ritorneṛ nella casa di mio Padre…