Uomini e pietre

Testo di Samuele Corsi  – Musica di Mauro Becattini

Cantato da Sara Becattini, Sergio Lanfranchi e i Senbassinga

 

Adultera

Folla

Jesus

 

Sola, in mezzo al mondo. Sola, senza nessuno, senza una spalla su cui piangere.

Solo qualche ricordo. Ed io cercavo nuovamente quel ricordo.

Ma solo uomini, sulla mia strada: ma solo uomini e pietre.

 

Ma solo uomini, sulla mia strada: ma solo uomini e pietre.

 

Poi il silenzio di uno. Poi il silenzio di un uomo. Il tuo silenzio.

Sola, su quella strada. Cercavo una spalla su cui piangere.

Ho incontrato le tue lacrime. Tu sei quell’uomo che cercavo, eccomi sono tua.

 

Eccomi sono tua, eccomi sono tua…!

 

Eccomi sono tua, eccomi sono tua…!

 

Ma solo uomini sulla mia strada, ma solo uomini e pietre…

 

Ma solo uomini sulla tua strada, ma solo uomini e pietre…

 

Ma solo uomini sulla sua strada, ma solo uomini e pietre…

 

Ma solo uomini sulla sua strada, ma solo uomini e pietre…

  

Baciami, piangi, sorridi. Baciami, piangi, sorridi. Baciami, piangi, sorridi.

Fa’ di me ciò che vuoi!

 

Baciala, piangi, sorridi. Baciala, piangi, sorridi. Baciala, piangi, sorridi.

Fa’ di lei ciò che vuoi!

 

O soltanto guardami. Eccomi, ero sola, adesso ho trovato il mondo.

Pieno di lacrime e sorrisi. Eccomi, baciami oppure, guardami soltanto.

Ma solo uomini sulla mia strada, ma solo uomini sulla mia strada…

Ma solo uomini sulla mia strada. Uomini e pietre. Uomini e pietre. Uomini e pietre!