A Central Park

(2017)

Testo e Musica di Mauro Becattini     

a Vieri

 

Cantata da Gioele Corsi

Ritrovarsi catapultati, in un caldo agosto di New York, a fare i nonni di un bimbo di un mese, può essere un'esperienza traumatica, se non trovi luoghi adatti a superare quella giungla di traffico e cemento e possibilmente... senza allontanarsi troppo da casa. E noi avemmo la fortuna di imbatterci in questo straordinario parco, emblema della grande mela, celebrato (a ragione) come uno dei luoghi simbolo della città e del mondo intero. Passeggiando per i suoi viali fai degli incontri davvero bizzarri e divertenti. Ho provato a vederli con gli occhi del piccolo. Che, in effetti, mostrava di apprezzare molto il selciato di pietre che gli conciliava ampiamente il sonno: almeno fino all'ora della successiva poppata... !