A Central Park

Testo e Musica  di Mauro Becattini

Fra i grattacieli di New York

a Central Park

ma quanta gente che viene e che va

bambini di tutte le etÓ

mamme e papÓ

c'Ŕ chi passeggia e chi corre pi¨ lÓ

passa un cane dentro un passeggino

mentre un tipo mangia il suo panino

uno balla mentre un'altro suona

un brano dark

a Cerntral Park

 

Tutto questo ma com' Ŕ carino

io lo guardo dal mio passeggino

sulle pietre girano le ruote

e la testa un poco mi si scuote

mi abbandono al ritmo dondolino

e mi schiaccio un altro pisolino

 

Fra i grattacieli di New York

a Central Park

tutte le razze si trovano qua

un girotondo sembra a me

di gente che

da tutto il mondo qui viene per me

c'Ŕ il cinese con il marocchino

e l'indiano assieme all'argentino

una nonna col costume andino

Ŕ tutta qua

l'umanitÓ!!! 

 

Fra i grattacieli di New York

a Central Park

trovi sentieri boschettti e lo zoo

un grande lago dove tu

puoi navigar

con le barchette come esserei al mar

e le giostre con i cavallini

le panchine con i tavolini

se soltanto fossi un po' pi¨ grande

ci resterei

fino alle sei...